Percorso di fotografia base

30/01/2020
2,5 ore a incontro (19.30 - 22.00) per 5 incontri (vedi date sotto)
4- 15
450 €
Pacchetto completo
Scegli la data e acquista

Programma

Un nuovo percorso per imparare le basi della fotografia, per apprendere le tecniche della food photography ma non solo, un corso che in generale può fornire delle solide basi a chiunque sia interessato a scoprire le basi della fotografia e imparare a

  • 30 gennaio –  I parametri fissi della ripresa: la luce esterna, il controllo, la gestione dell’esposizione; le prime scelte dello scatto,  il diaframma e il tempo di esposizione, ISO. Le prime nozioni sull’uso dell’esposimetro. Uso della lunghezza focale per ottenere i rapporti voluti tra elementi della composizione.

 

  • 17 febbraio – L’ obiettivo: la lunghezza focale come scelta creativa e dinamica. La messa a fuoco manuale e l’autofocus. L’autofocus continuo e singolo. Le diverse priorità di scatto. Il bilanciamento del bianco in fase di ripresa ovvero il colore.  Sovra e sottoesposizione. L’uso dei tempi lunghi e dei tempi rapidi. Adozione dei filtri a densità neutra e polarizzatori.

 

  • 5 marzo – Il digitale come scelta obbligata. La pellicola analogica e il sensore digitale: ieri, oggi e domani.  Razionalità dell’immagine digitale: il controllo immediato, la ripetibilità dello scatto, l’annullamento dei costi, la possibilità di eseguire molti scatti, la rapidità. I supporti di registrazione, i supporti di archiviazione, la durata. Il controllo e  l’interpretazione dell’istogramma.

 

  • 26 marzo – I formati di registrazione compressi e non compressi: jpeg, tiff, il file grezzo nativo raw. Che cosa sono, le dimensioni, i perché. Difficoltà e vantaggi. Workflow: che cosa significa e come organizzare la camera oscura digitale, dall’input all’output; gestire dimensione, risoluzione e definizione dell’immagine in relazione all’utilizzo. Il formato di archiviazione, il formato web, il formato di proiezione e il formato di stampa, il portfolio.

 

  • 16 aprile – Le tecniche di ripresa, documentazione e creatività. Essere artisti anche a fronte di una committenza. Come si forma la personalità del fotografo. L’errore, il lavoro degli altri, il libro fotografico come fonte di apprendimento.  Elaborazione e conversione del file raw con Adobe Camera Raw; accenni sulla post produzione. Conclusioni.

A chi si rivolge: a tutti coloro che vogliono apprendere le tecniche e la visione della food photography. Per partecipare al corso non è necessario possedere un apparecchio fotografico.

A fine corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione firmato dal formatore.

Docente

Nicola Verardo

Dal 1987 la fotografia nel sangue , professionista di still-life , foto industriale e glamour , con studio a Padova.




Scegli la data e acquista

altri corsi consigliati: